Ci vergogniamo per il Presidente che celebra i Gay al Quirinale.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ci vergogniamo per il Presidente che celebra i Gay al Quirinale.

Messaggio  Admin il Lun 17 Mag 2010, 16:47


Da sei anni si è instaurata la 'Giornata contro l'omofobia' , come se interessasse a qualcuno, per noi possono incularsi come e quando vogliono, ma escludendo che le istituzioni garantiscano loro una qualsiasi forma di privilegio.

In questa Europa asservita al capitalismo, non vi è giorno che non si festeggi qualcosa d’insolito, oggi 17 maggio si ricorda la VI 'Giornata internazionale contro l'omofobia' istituita dal Parlamento Europeo, il quale fra non molto, non avendo altro da fare, istituirà la giornata della prostituta e quella del pregiudicato, altre minoranza che, al pari dei gay aspirano ad un riconoscimento.

Noi ci vergogniamo per loro, incapaci come sono di vivere la loro “sessualità” nelle quattro mura domestiche, senza sentire il bisogno di mostrare con atti volgari, ingenere oltre il filo della legalità, la loro diversità.

Noi ci vergogniamo per il Presidente della Repubblica, per aver dato voce ad individui, che aspirano di avere riconosciuti dei diritti, di cui la maggiorana del popolo non gode.

Noi ci vergogniamo per il ministro alle Pari opportunità, la quale a rivolto un indirizzi di saluto in rappresentanza del governo, in garanzia di prossimi e nuovi diritti.

Admin
Admin

Numero di messaggi : 777
Data d'iscrizione : 23.09.08

http://liberapresenza.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum