Sergio Calore: il delatore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sergio Calore: il delatore

Messaggio  Admin il Gio 07 Ott 2010, 00:14


Il delatore Sergio Calore 58 anni (la stessa età del traditore Fini-to) è stato trovato sgozzato nella sua casa di campagna a Guidonia, in via Colle Spina, Militava in Ordine Nuovo nel 1979 viene arrestato, per aver fatto parte del commando che uccise per errore l’operaio Antonio Leandri, scambiato per l’avvocato Giorgio Arcangeli.
Viene accusato dai giudici politicizzati, unitamente ad altri 46 della strage del 2 agosto 1980, l’ordine di cattura le viene notificato in carcere. Il 5 gennaio 1982 viene prosciolto da questa grave accusa.
Tra l’83 e l’84 inizia il suo cammino di pentito, divenendo il Pappagallo della magistratura, le sue fantasiose confessioni tendono ad accusare Camerati di Ordine Nuovo, oltre che sull’omicidio Occorsio assassinato nel 1976, su altri omicidi avvenuti durante rapine di autofinanziamento dell’organizzazione.
Sergio Calore, nel giugno del 1989 si lascio sposare dalla comunista Emilia Libera. Il loro amore è nato tra le mura del supercarcere di Paliano, dove i due sono stati rinchiusi per anni. A trovarlo riverso sul pavimento è stata proprio lei, che non vedendolo rientrare a casa è andato a cercarlo.
Ci chiediamo il perché di tanta attenzione degli organi d’informazione. L’attenzione la richiediamo alla magistratura che di Calore si è servito.

Admin

Numero di messaggi : 776
Data d'iscrizione : 23.09.08

http://liberapresenza.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum