I popoli liberi condannano il vile atto di terrorismo internazionale contro l’Iran.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

I popoli liberi condannano il vile atto di terrorismo internazionale contro l’Iran.

Messaggio  Admin il Mar 30 Nov 2010, 23:59

Nel 1936, il popolo italiano ebbe a subire le sanzioni imposte dalla Società delle Nazioni, e il vile tradimento dei fuoriusciti antitaliani, oggi a distanza di 74 anni la storia si ripete, a soffrire lo stesso destino è il popolo iraniano, le sanzioni imposte dall’ONU, e il vile comportamento dei fuorusciti iraniani, serve il nostro stesso nemico, il capital-sionismo.



L’aggressione terroristica ai danni dell’Iran prosegue. Altri due attentati, altri due scienziati colpiti, l’obbiettivo è sempre lo stesso ostacolare la realizzazione d’impianti nucleari per uso civile, dei quali l’Iran ha urgente bisogno.

La mattina del 29 novembre 2010, a Teheran, due fisici nucleari, responsabili di primo piano nello sviluppo del programma nucleare iraniano, sono stati il bersaglio di un duplice attentato. Uno dei due scienziati, Majid Shahriari, è stato ucciso dall'esplosione della bomba, piazzata sulla sua auto in movimento da due assassini in moto. Il secondo scienziato, Fereydoun Abbassi Davani, è rimasto gravemente ferito nell'agguato, dalle modalità identiche al precedente, mentre parcheggiava la sua vettura davanti all'Università Shahid Beheshti della Capitale. Nei due attentati sono rimaste ferite entrambi le mogli dei due scienziati.

Il generale Hossein Sadjedinia, capo della polizia di Teheran, ha confermato che i due attentati sono stati orchestrati dalla stessa mente.

I Sionisti protetti dagli assassini americani, con la solita vigliaccheria attaccano il popolo iracheno, impedendo, in nome di una falsa “democrazia”, un legittimo sviluppo economico dell’Iran.

A chiamare in causa «il Mossad e la Cia», e Il ministro degli Interni, Mostafa Mohammad Najjar, anche gli uffici del presidente Mahmoud Ahmadinejad puntano il dito contro i «sionisti terroristi e i loro arroganti difensori» occidentali.

Il coraggio del popolo iraniano deve scontrarsi ogni giorno con gli interresi dei fuoriusciti iraniani i quali additano nel governo di Ahmadinejad un supporto al terrorismo, altra menzogna al pari di quella che porto gli americane ad aggredire il popolo del Iraq, sfinito da oltre 10 anni di sanzioni.

Il nostro cordoglio diverrà azione contro l’arroganza del potere “demo-capitalista”.

Admin

Numero di messaggi : 776
Data d'iscrizione : 23.09.08

http://liberapresenza.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum