Bari: L’immagine di Mussolini sullo scontrino

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Bari: L’immagine di Mussolini sullo scontrino

Messaggio  Admin il Lun 09 Set 2013, 22:00


Anche quest’anno uno dei tanti imbecille rossi, raggiunto il porto di Bari prova fastidio per la presenza all’interno di un bar di alcuni cimeli del ventennio Fascista (Nel locale sono appesi dei calendari dedicati a Benito Mussolini).
L’imbecille, risulta essere un milanese, di certo  figlio o nipote di uno dei tanti traditori, che durante la 2° guerra mondiale divennero servi dell’invasore anglo-americano, il quale grazie al suo impiego pubblico anche quest’anno si è potuto permettere di andare in crociera, a differenza di milioni di italiani costretti a restare in casa.

Dopo aver acquistato due bibite si è accorto che sullo scontrino era riportata oltre a quanto previsto dalle leggi di questa falsa “democrazia” l’effige di B. Mussolini, stranito – da vero spione - ha  chiamato le associazioni “rosse” dei consumatori  Adiconsum e Altroconsumo le quali rimanendo sconvolte gli propongono un ricorso legale. L’imbecille rosso  proverà a sentire il Garante dei consumatori".

Sono tanti gli imbecilli rossi che in passato hanno esposto il bar di corso De Tullio nel mirino della Digos (l’Ovra fascista). I poliziotti avevano fatto togliere dall'esposizione alcuni articoli come piccoli manganelli - acquistati regolarmente e con tanto di ricevuta - ma hanno constatato che "no, non c'è reato".

L’arroganza dei rossi è uno dei tanti risultati che la diaspora d’area ha introdotto negli ambienti fascisti, mai in passato un vile rosso sarebbe entrato in un luogo della nostra memoria, ma al contempo mai sarebbe divenuto uno spione per sovrastare i nostri ideali.

Alemanno, la Russa, Storace, Romagnoli, Fiori ecc. , ormai asserviti all’attuale sistema sappiano come noi riconoscere ai giovani, “nostalgici”, che gestiscono il caffè "Titti tuister" di Bari il coraggio di non aver paura, come tantissimi altri Camerati in tutta Italia.

Un invito a quanti coraggiosamente vivono il nostro Ideale. Una volta raggiunto al porto di Bari, la consumazione al caffè "Titti tuister"  corso De Tullio 16-18, divenga un obbligo.

Admin

Numero di messaggi : 776
Data d'iscrizione : 23.09.08

http://liberapresenza.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum