NESSUNA RECRIMINAZIONE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

NESSUNA RECRIMINAZIONE

Messaggio  Admin il Mar 16 Dic 2008, 11:19




Prima le strutture sul territorio, dopo il consenso.

L’affluenza alle urne, un falso problema se è vero che ha votato soltanto il 52,97 % è pur vero che nella tornata dell’Aprile 2005 aveva votato 68,58 %, affluenza questa, non certo esaltante.
In quella occasione il Movimento Idea Sociale di Rauti all’interno della coalizione della CdL aveva ottenuto lo 0,71 % pari a 5.213 voti, e la lista Alternativa Sociale da sola lo 0,88 % pari a 6468 voti.
In quella occasione i votanti che sono andati alle urne sono stati 733.658 mentre la volta scorsa erano stati 605.104, la percentuale riportata da F.I. fu del 15,99 % e quella di A.N. del 11,19 %, unendo i due risultati si ottiene il 27,19 %, ieri la lista del P.d.L. ha raggiunto 35,18 %.

Colpa nostra se non siamo riusciti a togliere voti alla destra liberista, colpa nostra se nelle città capoluogo di provincia non siamo stati capaci di essere credibili, come si può giustificare la classe dirigente delle quatto province abruzzesi di questi risultati?

CHIETI. tutta la provincia 3.715 voti (2,23 %) nella sola città 629 (2,84 %);
L’AQUILA tutta la provincia 2.705 voti (2,04 %) nella sola città 561 (1,86 %);
PESCARA tutta la provincia 4.975 voti (3,95 %) nella sola città 396 (0,82 %);
TERAMO tutta la provincia 1.835 voti (1,55 %) nella sola città 360 (1,55 %).

La Destra non può RECRIMINARE nulla considerato i suoi trascorsi, ma deve smettere di dirsi Fascista e nel contempo antifascista o peggio comportarsi come accade a Catania dove il nostro Vicepresidente Nello Musumeci sostiene la maggioranza alla Provincia, e all’opposizione al Comune, non certo per sua scelta, ma per imposizione della P.d.L. che al Comune a precluso a Musumeci un qualsiasi accordo.

Noi iscritti ci aspettiamo dall’attuale classe dirigente scelte chiare, Senza aspettare a mani tese che la P.d.L. apra le proprie porte la dove pensa di non farcela.

Come in Abruzzo, “La Destra” deve restare ALTERNATIVA SENZA SE E SENZA MA al P.d.L.

Comunque è andata, GRAZIE A TUTTI I MILITANTI dell’ABRUZZO.

Admin
Admin

Numero di messaggi : 777
Data d'iscrizione : 23.09.08

http://liberapresenza.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum