26 ottobre 2014: Nonostante l’aumento degli atti persecutori, a Predappio il numero del Camerati presenti è aumentato, ancora.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

26 ottobre 2014: Nonostante l’aumento degli atti persecutori, a Predappio il numero del Camerati presenti è aumentato, ancora.

Messaggio  Admin il Dom 26 Ott 2014, 23:45


Nel post del 9 ottobre avevamo scritto: “L’incontro di Predappio deve essere un giorno di raccoglimento che ricordi oltre ad un Grande uomo, tutti i Camerati morti dal 1919 ad oggi. Deve servire a rinnovare il battesimo alla fede fascista, anche a rischio di essere denunciati, (in massa)”. In vero questo è stato: anche se i soliti scribacchini copiando le poche righe dedicate all’evento dall’agenzia Ansa, tendono a diminuire il valore del pelegrinaggio, constatato che, i partecipanti eravamo oltre tremila (mille in più del 2013), e no poco meno di 2500 come scrivono loro.

Noi Camerati, arrivati da diverse regioni d’Italia con pullman, auto e moto, non abbiamo ricordato solo il 92esimo anniversario dell’evento storico che portò Mussolini, e quanti lo seguirono a restituire, dopo anni di violenze interne e umiliazioni impostoci dai governi esteri, quella DIGNITÀ che l’ITALIA si era conquistata sul campo, nel contempo abbiamo rinnovato il nostro impegno di fede.

Per questo ancora oggi ricordiamo gli anni che fecero degli italiani un popolo rispettoso e rispettato.
Col pellegrinaggio alla Tomba del Duce, si è rinnovato il nostro impegno a combattere ogni giorno, per sconfiggere questa falsa “democrazia” rappresentativa e consegnare al nostro Popolo una vera democrazia, che lo renda partecipe alla vita politica ed economica della Nazione. Abbattendo il liberalismo e la globalizzazione delle multinazionali.

L’assenza dei tanti capi condominio ( leggesi, partitini di destra), ci inorgoglisce. Costoro, sempre a caccia dei nostri voti che non meritano, con la loro presenza avrebbero offeso la storia di ognuno di noi.

Gia da ora diamo appuntamento al prossimo anno, augurando ai meno giovani di mantenere la serenità, e la voglia di un tempo, per trasmetterla a quanti sono stanchi delle tante prevaricazioni che questo Stato, in mano ai sovversivi, impone loro.

Admin

Numero di messaggi : 776
Data d'iscrizione : 23.09.08

http://liberapresenza.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum