25 novembre: giornata internazionale contro la violenza sulle Donne

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

25 novembre: giornata internazionale contro la violenza sulle Donne

Messaggio  Admin il Mar 25 Nov 2014, 22:23


Sono molti i siti web antifascisti che senza alcuna vergogna hanno colto questa giornata per accusare il Fascismo di non aver fatto nulla in favore delle DONNE.
Se la bestia antifascista può permettersi di mentire sapendo di mentire è dovuto al potere che questa falsa “democrazia” si è dato, escludendo aprioristicamente gli italiani che si riconoscono nell’antiliberalismo e sono orgogliosamente Fascisti. Queste belve debbono sapere che le loro persecuzioni non ci fermeranno, a differenza loro noi, non faremo esplodere bombe contro il Popolo italiano, non ci nasconderemo dietro le loro insegne per aggredirli in tutta sicurezza, continueremo ad accettare, grazie alla FEDE FASCISTA di cui siamo portatori, ogni ulteriore repressione.

Ma, non possiamo permettere che menzogne più volte ripetute divengano verità.

Di fatto la belva antifascista ha cancellato dalla storia  gli anni che precedettero il fascismo, quando i governi si alternavano (come accade oggi) fra popolar-social-comunista e nazional-liberalisti, anni in cui il popolo viveva in povertà, ignoranza e nel disordine più assoluto.
Queste belve per nascondere le tante verità sul ventennio Fascista, hanno imposto al nostro popolo la norma sull’apologia del Fascismo, messa in atto attraverso la più dura repressione giudiziaria, contro i nostri migliori Camerati.

Per questo all’irresponsabilità dei governi democratici nel contrasto alla violenza sulle donne, (dettata all’opinione pubblica come femminicidio), opponiamo la barbarie partigiana contro le Ausiliarie della Repubblica Sociale Italia, le quali una volta cadute sotto le loro grinfie subivano lo stupro di massa oltre ad inimmaginabili torture,

nel giorno internazionale, dedicato alla violenza sulle Donne sentiamo il dovere di richiamare alla memoria di tutti alcune di queste sventurate, morte per aver avuto fede nel FASCISMO,  e per questo sempre PRESENTI nei nostri cuori!  

Amodio Rosa, Antonucci Velia, Audisio Margherita, Baldi Irma, Barbier Franca, Batacchi Marcella, Spitz Jolanda:  Bergonzi Irene, Biamonti Angela, Bianchi Annamaria, Bonatti Silvana, Brazzoli Vincenza, Bressanini Orsola, Buzzoni Adele, Buzzoni Maria, Mutti Luigia, Nassari Dosolina, Ottarana Rosetta, Carlino Antonietta, Castaldi Natalina, Chandrè Rina, Giraldi Itala, Rocchetti Lucia, Chiettini (si ignora il nome), Collaini Bruna, Forlani Barbara, Conti – Magnaldi Adelina, Crivelli Jolanda, De Simone Antonietta, Degani Gina, Ferrari Flavia, Fragiacomo Lidia, Giolo Laura, Gastaldi Natalia, Genesi Jole, Rovilda Lidia, Greco Eva, Ghersi Giuseppina, Grill Marilena, Landini Lina, Lavise Blandina, Locarno Giulia, Luppi – Romano Lea, Minardi Luciana, Monteverde Licia, Morara Marta, Morichetti Anna, Paola Ramella, Maria Ravioli, Ernesta Recalcati Giuseppina, Recalcati Mariuccia, Recalcati Rina, Rigo Felicita, Sesso Triestina, Silvestri Ida, Speranzon Armida, Tam Angela Maria, Tescari -Ladini Letizia, Ugazio Cornelia, Ugazio Mirella.

Admin
Admin

Numero di messaggi : 777
Data d'iscrizione : 23.09.08

http://liberapresenza.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum