Ottobre 2015, i sionisti continuano a porre in essere il loro progetto!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ottobre 2015, i sionisti continuano a porre in essere il loro progetto!

Messaggio  Admin il Sab 10 Ott 2015, 18:51


Da settimane i territori occupati sono sotto l’attacco sionista, Netanyahu ha deciso di vietare ai palestinesi l’accesso alla città  vecchia di Gerusalemme. L’accesso è consentito solo ai cittadini ebrei, ai residenti e ai turisti. Anche l’accesso alla moschea di Al Aqsa è stato ristretto, possono entrare solo palestinesi maggiori di cinquant’anni e donne.
Netanyahu vuole sfruttare l’assenza di una leadership palestinese a Gerusalemme e della debolezza del governo a Ramallah, per disconnettere Gerusalemme Est dal resto dei territori, intensificando il predeterminato assassinio dell’ indifeso POPOLO PALESTINESE.

L’obiettivo di questo massacro, è costringere i palestinesi a rinunciare alle loro terre.
Questi ladri di territorio, grazie all’aiuto avuto negli anni dagli anglo-americani, continuano a ammazzare i tanti  PALESTINESI BALILLA che, combattono per la loro vita (nel vero senso della parola) con fionde e pietre,  difendono fazzoletti di terra che permette loro di  sopravvivere nelle riserve, come accade agli indiani d’America, affrontando bombardamenti aerei, carri armati  e modernissime armi automatiche.

Gli ebrei in terra di PALESTINA conducono una guerra unilaterale per aumentare i loro privilegi di padroni, nel senso più spregevole del termine,  anche grazie agli organi di informazione del tutto asserviti ai governi della falsa “democrazia”, tradendo costantemente la loro etica professionale, disegnano i Popoli che si ribellano ai veri oppressori come terroristi,  un sostantivo usato per  giustificare assassini mirati e di massa, come da sempre è in uso in Palestina da parte degli occupanti sionisti.

È nostro dovere controinformare il mondo libero, ricordando che dal 1 al 10 ottobre 2015 sono 19 i morti palestinesi e un migliaio i feriti,  deprecare  questo vile comportamento non basta perché oltre che in terra di PALESTINA, ancora oggi, i sionisti continuano a vivere e godere di privilegi in molti Stati del mondo, concessi  loro per i servizi dati durate le due guerre mondiali agli anglo-americani.      

Admin

Numero di messaggi : 776
Data d'iscrizione : 23.09.08

http://liberapresenza.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum