Svizzera, 25 settembre 2016: I migranti non portano progresso e ricchezza.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Svizzera, 25 settembre 2016: I migranti non portano progresso e ricchezza.

Messaggio  Admin il Lun 26 Set 2016, 20:24


Lo slogan degli svizzeri “Prima i nostri” è stato più convincente di quello italiano del “Prima gli italiani”, visto che al referendum anti-frontalieri il Si ha vinto con il 58% dei voti espressi.

Il voto, degli elettori del Canton Ticino smentisce le falsità della “democrazia” italiana, rendendo chiaro con il Si (se vi era la necessità) che gli interessi nazionali devono prevalere su quelli dell'Unione Europea".

Il referendum sottoposto agli elettori del cantone svizzero al confine con l’Italia, mirava a colpire gli oltre 60mila frontalieri, in quanto, il quesito sottoposto al voto, chiedeva la modifica della Costituzione svizzera, per obbligare i datori di lavoro a <>.

Il Sì dell’elettorato ticinese ha affermato con chiarezza che "gli interessi del Ticino devono prevalere su quelli dell'Unione Europea

Questo, ulteriore, risultato storico, dimostra quale e quante menzogne subisce il Popolo italiano sull’apporto dato dai migranti all’economia della nazione. I cittadini del cantone svizzero hanno detto NO alle 60mila persone che arrivano nel Cantone svizzero dall’Italia, di cui 25mila lavoratori della provincia di Varese, ai 22mila della provincia di Como e il resto tra il Lecchese, la Valtellina, il Verbano-Cusio-Ossola in Piemonte, evidenziando il malessere d’oltreconfine che è pari a quello di tutto il Popolo europeo.

La vittoria dei Si dà mandato al Consiglio di Stato di mettere in atto concrete misure per respingere la pressione al ribasso sui salari, evitare la sostituzione sistemica dei lavoratori residenti e assicurare che i ticinese abbiano la precedenza nel mercato del lavoro.

Liberapresenza, ricorda che questa falsa “democrazia” non ha ancora tenuto conto del duro risultato del referendum del 9 febbraio del 2014, rimasto inattuato per la difficoltà, di giungere a un accordo con gli inconsistenti e falsi potenti di Bruxelles. Anche questo ulteriore referendum probabilmente avrà lo stesso destino.

Admin
Admin

Numero di messaggi : 777
Data d'iscrizione : 23.09.08

http://liberapresenza.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum