E' ORA DI ZITTIRE IL VATICANO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

E' ORA DI ZITTIRE IL VATICANO

Messaggio  Admin il Ven 20 Feb 2009, 19:48



Appena concluso il caso, mediatico , Inglaro che porto alla tardiva morte di Eluana, il Vaticano apre un ulteriore fronte, quello della moglie di un uomo in coma da cui ha preteso il prelievo del liquido seminale, questa volta a cianciare è monsignor Elio Sgreccia, presidente emerito della Pontificia Accademia per la vita, il quale afferma <<si tratta di un illecito grave. Per un atto di procreazione, come dice anche la legge, ci vuole la manifestazione esplicita del consenso di entrambi i futuri genitori».
Anche in questo caso ha decidere è stato uno dei tanti giudici, capaci, che con un’ordinanza si sostituisce al parlamento e alle sue confuse leggi.
Il prelievo è stato autorizzato dalla Fondazione Policlinico San Mateo di Pavia, ed effettuato dall’equipe del professor Severino Antinori, (presidente della società mondiale di medicina della riproduzione), su un’uomo di 35 anni di Vigevano ricoverato in coma (per un tumore), nel reparto di rianimazione.
Il professor Antinori ha spiegato che il liquido prelevato verrà trasportato a Roma e conservato nella sua struttura a -197 gradi.
Fra un mese si procederà alla fecondazione come ha chiesto la moglie dell’uomo in coma. Secondo il professor Antinori la procedura, per la prima volta eseguita in Italia su una persona in coma, si è svolta nei termini di legge.
Il nostro augurio è quello di vedere finalmente Vaticano e politicanti di questa dannosa democrazia capitalista zittiti.

Questa è una questione che deve essere vissuta dalla donna che ha preteso il prelievo del liquido seminale dal suo uomo in coma, per dar corso alla fecondazione assistita, che porterà al Mondo di un figlio che non conoscerà mai il padre naturale, ma probabilmente, i tanti amanti che strombazzeranno la madre.

Admin

Numero di messaggi : 776
Data d'iscrizione : 23.09.08

http://liberapresenza.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum